Acido folico nell’alimentazione amico dell’emoglobina

Approfondimenti Valori emoglobina
Acido-folico-nell'alimentazione-amico-dell'emoglobina

Proprietà dell’acido folico

Acido-folico-nell'alimentazione-amico-dell'emoglobina

Acido-folico-nell’alimentazione-amico-dell’emoglobina

L’acido folico, più comunemente conosciuto come vitamina B9, è un nutriente fondamentale per il benessere dell’organismo, sia in condizioni normali che ad esempio durante una gravidanza. L’acido folico infatti è essenziale per la formazione dell’emoglobina, la sintesi del DNA e delle proteine. Fra l’altro assunto durante la gestazione ha dimostrato un forte potere di prevenzione delle malformazioni neonatali quali spina bifida e cardiopatie congenite. Per questo ginecologi e medici consigliano di assumere acido folico prima del concepimento ed almeno durante il primo trimestre di gestazione.

Pubblicità

Acido folico ed alimentazione

Oltre agli integratori, utili per assimilare concentrazioni pure ed elevate di acido folico, esistono alcuni cibi che ne sono più ricchi e che, conseguentemente, è consigliato consumare di più soprattutto in gravidanza. In primis vi sono i legumi, fonte inesauribile di acido folico; esso si trova in abbondanza nello specifico in lenticchie, ceci, soia, arachidi, fagioli, fave e piselli. Un toccasana in fatto di acido folico sono anche i cereali integrali quali riso, avena, mais e germe di grano. Tra le verdure i carciofi sono i più ricchi di acido folico, ma presentano una buona percentuale anche di ferro. Altre verdure interessanti parlando di questa vitamina sono quelle cosiddette a foglia verde scuro: spinaci, bieta, broccoli, cavolfiore, indivia, lattuga ed asparagi. Un alimento che ricorda molto la cipolla, il porro, è gustoso perchè è un ortaggio molto dolce, ma è anche nutrizionalmente valido, con buona quantità di calcio, acido folico appunto e vitamina B6, importante in gravidanza per alleviare o addirittura prevenire la nausea del primo mattino. L’acido folico è presente anche nella frutta e precisamente nel melone, nell’avocado, nella banana e nell’arancia. Insomma anche quotidianamente con una dieta corretta è possibile fare scorta di acido folico, essenziale come suddetto per la produzione di emoglobina, la proteina adibita al trasporto dell’ossigeno nel sangue, strettamente correlata all’attività vitale dei globuli rossi.

Pubblicità