Aplasia eritroide pura come si evidenzia

Comment

Approfondimenti

Aplasia eritroide pura come si evidenzia

Sotto la definizione di aplasia eritroide pura si riuniscono diverse condizioni che delineano dal punto di vista clinico una singola malattia che presenta un quadro sintomatologico ed ematologico unico, a sua volta questa malattia ematica può essere genetica oppure acquisita, le forme non ereditarie a loro volta nel possono essere acute oppure croniche. Tra le caratteristiche che definiscono il quadro clinico dell’eritroblastopenia acquisita cronica bisogna segnalare la presenza nel midollo dei pazienti di molecole inibitorie di origine linfocitaria, si tratta di immunoglobuline oppure di altre molecole secrete da linfociti T. Per quato riguarda invece l’eritroblastopenia congenita nota anche come anemia di Diamond-Blackfan, il principale fattore eziologico è da rintracciare in diverse mutazioni sul locus 19q13.2, anche se il prodotto genico è ignoto. Il quadro clinico dell’aplasia eritroide evidenzia dei sintomi tipici dell’anemia in associazione a delle manifestazioni che caratterizzano l’ipoplasia eritroide con cellule normocitiche e normocromiche e ridotta reticolocitosi, si rileva poi una riduzione delle cellule della linea eritroide. Maggiori informazioni si trovano su http://www.my-personaltrainer.it/salute-benessere/anemia-aplastica.html.

Pubblicità

Il trattamento con Hematide

aplasia eritroide pura

aplasia eritroide pura

La forma di aplasia eritroide pura dovuta ad anticorpi antieritropoietina è stata sottoposta ad una serie  di ricerche per risalire ad un trattamento adeguato, gli sforzi degli studiosi hanno permesso di rilevare nell’Hematide, un agonista del recettore dell’eritropoietina,  un ausilio per poter correggere la forma di anemia che colpisce i pazienti con anticorpi antieritropoietina ed aplasia pura della serie eritrocitaria. Questo risultato è emerso dallo studio condotto dai icercatori del King’s College Hospital di Londra in Gran Bretagna, che ha previsto l’uo di Hematide nel trattamento dell’aplasia pura della serie rossa o dell’ipoplasia dovuta ad anticorpi antieritropoietina in  pazienti colpiti da malattia renale cronica. La terapia prevede la somministrazione di Hematide 0.05-0.075 mg/kg di peso corporeo mediante iniezione sottocutanea, con incremento del livello mediano di emoglobina evitando così il ricorso delle trasfusioni in modo regolare.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − 5 =