Emoglobina bassa sintomi: le tipiche manifestazioni

Emoglobina bassa

Emoglobina bassa sintomi: quadro clinico

Una diminuzione considerevole dei globuli rossi evidenzia dei valori di emoglobina bassa con sintomi tipici di questa condizione: quando i globuli rossi sono in quantità inferiore rispetto ai livelli considerati normali si manifestano i tipici sintomi dell’anemia che si palesa con un caratteristico pallore dell’incarnato che interessa anche le gengive, le labbra, i palmi delle mani,i bordi delle palpebre; il soggetto tende poi ad affaticarsi frequentemente (astenia); si aggiungono poi casi di dispnea che si evidenziano con un respiro affannoso; la frequenza del battito cardiaco risulta accelerata in quanto il cuore pompa più velocemente il sangue per compensare la carenza di ossigeno trasportato dell’emoglobina; anche la pressione ed il battito del polso risulta basso. Il quadro clinico dei soggetti che presentano un valore basso di  emoglobina include anche mal di testa, vertigini, capogiri, difficoltà a concentrarsi, irritabilità, fragilità di unghie, capelli sfibrati, temperatura bassa nella zona degli arti inferiori e superiori. I sintomi dell’anemia sono alquanto tipici e sono provocati dal ridotto apporto di ossigeno ai tessuti ed agli organi. Ulteriori informazioni si trovano su Emoglobina bassa gravidanza: una condizione da monitorare.

Pubblicità

Perché è difficile diagnosticare l’anemia

emoglobina bassa sintomi

emoglobina bassa sintomi

Diagnosticare l’anemia risulta alquanto difficile perché esistono diverse forme di questa patologia, una prima distinzione va fatta tra forma acuta e leggera, in altri casi invece l’anemia può essere una condizione temporanea legata a fattori passeggeri, nelle condizioni più gravi invece assume un andamento cronico in quanto l’anemia può essere associata a patologie croniche. Un’altra distinzione va fatta tra le diverse forme di anemia risalendo alle cause che le determinano, si classificano così le diverse forme: le anemie carenziali sono legate ad una carenza di ferro o di vitamine essenziali per l’organismo; le anemie emolitiche, determinate dall’eccessiva degradazione dei globuli rossi; le anemie secondarie che segnalano la presenza di gravi malattie croniche; le anemie plastiche causate dal deficit di cellule del sangue; le anemie ereditarie come ad esempio quella mediterranea. Maggiori notizie su Emoglobina bassa cause: le diverse forme di anemia.

Pubblicità