Emoglobina glicosilata nei soggetti diabetici

Emoglobina glicosilata

Emoglobina glicosilata: test di controllo

Per monitorare il controllo glicemico il paziente diabetico periodicamente si sottopone al test di laboratorio che rileva l’emoglobina glicosilata che determina la media della quantità di glucosio presente nel sangue di un individuo negli ultimi tre mesi. Il glucosio rappresenta la forma di zucchero più importante, per quanto riguarda la sua concentrazione, presente nel sangue che viene ottenuto dalla sintesi di proteine, grassi, carboidrati. Il glucosio ha la capacità di legarsi  con una parte dell’emoglobina formando l’emoglobina glicata, il cui controllo è importante in tutte le persone soprattutto per i soggetti diabetici in quanto l’alta concentrazione di glucosio nel circolo sanguigno evidenzia un innalzamento dei valori di riferimento che misurano l’emoglobina glicata (HbA1c o A1C). Se la percentuale di emoglobina glicata si mantiene alta allora il soggetto che + affetto da diabeti ha maggiori probabilità di andare incontro a delle condizioni di salute più gravi, quindi per scongiurare i rischi di sviluppare le complicanze del diabete è importante mantenere i livelli di HbA1c entro il range dei valori normali di riferimento. Maggiori notizie su Hb emoglobina glicata: per prevedere eventuali complicanze.

Pubblicità

Il controllo del processo di glicosilazione

emoglobina glicosilata

emoglobina glicosilata

Accanto al test dell’autocontrollo della glicemia per gestire l’andamento del diabete, il soggetto dovrà anche sottoporsi periodicamente all’esame dell’emoglobina glicata rappresentando il parametro che rivela il tasso di zucchero presente nel flusso sanguigno che mediante il processo di glicosilazione si è congiunto con l’emoglobina che fa parte nei globuli dove è adibita al ruolo di proteina di trasporto dell’ossigeno agli organi ed ai tessuto di tutto il corpo. Un valore normale di emoglobina glicosilata alta in caso di diabete deve avere un riscontro minore del 7%, da quanto avvalorato da diversi studi sperimentali che hanno evidenziato l’importanza di questo dato per la salute dei soggetti diabetici: mantenendo i valori di emoglobina entro questa soglia si possono evitare le complicanze del diabete, quando il soggetto presenta valori superiori bisogna intervenire con una terapia specifica indicata dal medico, con l’obiettivo di ridurre il livello di emoglobina glicata. Per approfondimenti si rimanda all’articolo Emoglobina glicata valori: come viene misurata.

Pubblicità