Emoglobina nell’urina da ascrivere alla glomerulonefrite

Comment

Emoglobina nelle urine

Emoglobina nell’urina: le diverse eziologie

Il passaggio dell’emoglobina nell’urina è causato dalla perdita di pigmenti ematici da cui dipende il colore rossastro tendente al bruno che colora il sedimento delle urine. La condizione di emoglobinuria va ricondotta a diversi fattori di natura non solo patologica, tra le cause più comuni bisogna menzionare: diverse forme di anemia caratterizzate da una limitata produzione di globuli rossi o da processo di  distruzione troppo rapido; la manifestazione della sepsi; delle reazioni trasfusionali; ustioni estese sul corpo; scarlattina; casi di favismo, una malattia scatenata da una certa sensibilità alle fave, in particolare ad una sostanza contenuta in questi legumi che determina una rapida distruzione dei globuli rossi, ciò scatena l’insorgenza di una grave forma di anemia. Per approfondimenti si rimanda alla lettura dell’articolo dal titolo Emoglobina nelle urine: perché si verifica l’emoglobinuria.

Pubblicità

Glomerulonefrite: come si palesa la patologia

emoglobina nell’urina

emoglobina nell’urina

La condizione patologica nota con il nome di glomerulonefrite è un processo di tipo infiammatorio che colpisce i reni, e più precisamente i glomeruli renali ovvero la rete dei capillari arteriosi a livello epatico che a causa della malattia non hanno più la capacità di filtrare: l’infiammazione determina un ampliamento delle maglie dei setacci renali e come conseguenza i glomeruli non sono più in grado di trattenere le proteine ed i globuli rossi. Un sintomo caratteristico della glomerulonefrite è rappresentato dalla presenza dell’emoglobina nelle urine, a cui si può poi associare l’insorgenza dell’anemia, la comparsa di edemi sul corpo, casi di ipertensione. Il processo infiammatorio dei glomeruli renali in correlazione alla sua estensione può essere simmetrico e bilaterale. A seconda delle sue differenti manifestazioni la glomerulonefrite si evidenzia in diverse forme, caratterizzandosi per differenti sintomi oppure per un carattere asintomatico, in alcuni casi il decorso del disturbo può aggravarsi determinando l’insufficienza renale. I vari tipi di glomerulonefrite si palesano comunque con il medesimo processo infiammatorio che colpisce la fitta rete dei capillari arteriosi dei reni. Maggiori informazioni si trovano su Tracce emoglobina urine: emoglobinuria da sforzo.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × due =