I 60 sono i nuovi 30?

Comment

Approfondimenti
sessantenne

I tempi sono cambiati. Non si parla più di vecchiaia o di persone anziane finché non si giunge ad una determinata età, ovvero si superano i 75 anni.

Per questo motivo spesso chi si ritrova a cavalcare l’onda della sessantina si comporta come un giovanotto ancora pronto a dare il meglio di sé. Grazie al miglioramento delle condizioni di vita e degli aiuti della tecnologia, la terza età può essere un periodo molto “attivo” della vita.

L’età che avanza nelle donne

Prendiamo come esempio le donne. Un tempo venivano  definite anziane dopo la menopausa, visti tutti i malanni che questa comporta. Oggi invece ci si cura, ci si coccola, si fa attenzione ad ogni minimo passo, così da sembrare belle e briose come un tempo.

Si passa da una stagione all’altra della vita con più naturalezza, ci si gode la vita con il proprio partner. Anzi, in un certo senso qualcuno inizia a vivere davvero proprio superati i 60. Secondo alcuni studi sembra addirittura che il passare degli anni aiuti a stabilizzare l’emotività, si è meno soggetti allo stress e soprattutto si è più felici che tristi.

Cosa fanno gli over 60?

Superare i 60 anni di età consente a molte persone, uomini o donne che siano, di riscoprire vecchie passioni finite nel dimenticatoio. Hobby che sono stati lasciati per dedicarsi a famiglia e figli vengono riagguantati con una passione che forse a 30 anni non si aveva.

Questa nuova consapevolezza nasce dal fatto che l’età è portatrice di esperienza, di conoscenza, di certezza che la vita è una e non si può tornare indietro.

Contrariamente a ciò che dicono i canoni culturali, non è affatto vero che una persona “anziana” viva di tristezza e di vecchi ricordi. Le donne riscoprono il fascino lusinghiero dell’età, gli uomini quella maturità di vivere ogni cosa con leggerezza.

Pubblicità

Il corpo poi viene curato diversamente: controlli continui da medici, ipertensione sotto controllo, alimentazione sana e attività fisica. Senza dimenticare l’uso di diversi strumenti come i misuratori di pressione arteriosa Medel, che – tra l’altro – consentono di riconoscere il momento giusto in cui potrebbe risultare utile doversi sottoporre a terapie farmacologiche. Quasi tutti gli over 60 si sottopongono a continue visite specialistiche attraverso peculiari apparecchiature medicali utili al caso.

Il potenziale nascosto dei sessantenni

In pochi sanno che in ognuno di noi si nasconde un potenziale, delle risorse preziose che con l’età vengono fuori per poter essere godute a pieno. Se ci ritroviamo nelle giuste condizioni, psicologiche e fisiche, possiamo anche fare cose fino a quel momento mai pensate.

Si può perseguire un obiettivo, si può trascorrere una serata con leggerezza, e perché no, ci si può anche relazionare con altre generazioni. Le conoscenze sviluppate nel corso degli anni potrebbero rappresentare quel valore aggiunto anche per utilizzare al meglio le moderne tecnologie.

Come fare a sentirsi bene con se stessi? Praticamente facendo quello che si desidera, ovvero ballare, studiare, iniziare a viaggiare, dedicarsi cioè ad azioni spensierate. Magari si può usare anche a proprio vantaggio la risorsa del web, restando attivi sui social o aprire un blog.

Aiutare il cervello a mantenersi in allenamento

È proprio vero dunque che i 60 sono i nuovi 30. E a dimostrarlo ci sono alcuni studi secondo cui, se in allenamento, il cervello è in grado di rigenerare le cellule a 80 anni come a 15.

Se fino ad ora la scienza credeva che i neuroni potessero svilupparsi solo entro una certa età, oggi anche la medicina deve ricredersi a favore di quella che un tempo veniva definita terza età.

Per agevolare questa rigenerazione, o più in generale il benessere di un anziano, bisogna coltivare passioni e affetti. Bisogna saper stare dentro e fuori casa, tenendo in allenamento corpo e mente.

Il numero anagrafico appare quindi un limite mentale che la società si è sempre posta e a cui ha deciso di dire basta nel nuovo millennio. E così gli over 60 riscoprono una meravigliosa nuova vita anche con il passare degli anni.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 − 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.