L’emoglobina: i possibili valori anomali

Approfondimenti

L’emoglobina e la sua composizione

L’emoglobina che viene indicata con il simbolo Hb è una proteina solubile di colore rosso presente nei globuli rossi del sangue adempie all’ossigenazione dei diversi tessuti del corpo umano ma adempie anche al recupero dell’anidride carbonica dai polmoni per consentirne l’eliminazione. L’emoglobina è composta da un parte proteica, la globina, e da una parte che contenente ferro identificata con il termine eme. L’emoglobina contiene quattro atomi di ferro e nello specifico si stima che circa il 70% del ferro sia presente nei globuli rossi facendo parte della struttura dell’emoglobina, mentre il 10% fa parte della mioglobina. Il giusto dosaggio di ferro è essenziale per la struttura dell’emoglobina in quanto un suo deficit è alla base  dello sviluppo di diverse forme di anemia da quelle più lievi a quelle più severe; inoltre i difetti a carico dell’eme possono sfociare nella porfiria.  Se invece si riscontra un difetto a carico dei della globina allora il soggetto può evidenziare diverse condizioni patologiche  prime tra tutte la talassemia. In alcuni casi poi sia la talassemia che la porfiria possono dipendere da alterazioni legate al metabolismo del ferro. Per maggiori notizie si rimanda alla lettura di Emoglobina struttura: passaggio dallo stato T allo stato R.

Pubblicità

Valori anomali

l'emoglobina

l’emoglobina

Si possono spesso riscontrare bassi valori di emoglobina soprattutto nelle donne in relazione ad alcuni periodi della vita quali ciclo mestruale, gravidanza, menopausa, questa condizione deve essere comunque tenuta sotto controllo: quando i livelli nella donna si attestano al di sotto dei 12 grammi per decilitro, mentre nell’uomo la concentrazione di emoglobina si attesta al di sotto dei 13,5 grammi per decilitro di sangue. Se invece i valori dell’emoglobina salgono al di sopra dei 17,5 grammi per decilitro di sangue nell’uomo, ed al di sopra dei 15 grammi per decilitro nella donna, allora si riscontra un’anomalia che va tenuta sotto controllo per risalire alle cause che determinano l’aumento di concentrazione nel sangue. Altre informazioni si trovano su Emoglobina Hb: le anomalie che la interessano.

Pubblicità