Emoglobina » Blog Archives

Tag Archives: anemia sideropenica

Emoglobina in gravidanza: l’anemia sideropenica

Emoglobina in gravidanza e carenza di ferro

La carenza di ferro nelle donne incinte è una condizione comune che attesta un minor livello di emoglobina in gravidanza, che determina l’insorgenza dell’anemia, si tratta della forma sideropenica. Il ferro è un elemento importante per lo sviluppo del feto nel corso dell’epoca della gestazione ed anche nel corso dell’allattamento visto che nel latte materno si concentra il fabbisogno di cui il neonato necessita. In gravidanza non solo si va incontro ad un aumento del fabbisogno di ferro da parte della gestante ma allo stesso tempo si verifica l’emodiluizione: il volume di sangue della donna aumenta per rispondere al fabbisogno del feto, e come conseguenza si viene a verificare una riduzione della concentrazione di globuli rossi e della stessa emoglobina. Nel corso della gravidanza è quindi opportuno monitorare questa condizione attraverso dei regolari esami del sangue: grazie all’emocromo si può rilevare questa carenza, inoltre viene anche eseguita l’analisi della sideremia  e della ferritina. La riduzione dei valori di emoglobina in gravidanza può manifestarsi attraverso alcuni sintomi comuni che sono rappresentati da: pallore diffuso, stanchezza, capogiri, vertigini, sonnolenza. Maggiori notizie su Valori emoglobina bassi: emodiluizione in gravidanza.

Continue reading

Published by:

Emoglobina bassa gravidanza: una condizione da monitorare

Emoglobina bassa gravidanza: l’anemia sideropenica

Rispetto agli uomini le donne presentano più spesso un abbassamento di emoglobina nel sangue in particolare durante la comparsa mensile del flusso mestruale, ciò determina la manifestazione dell’anemia; ma è frequente anche un valore di emoglobina bassa in gravidanza, così come durante il parto e nella fase dell’allattamento al seno. Questi momenti della vita di una donna possono caratterizzarsi per una significativa carenza di ferro che determina a sua volta una minore produzione da parte dell’organismo di emoglobina. L’anemia sideropenia, causata da carenza di ferro, può sorgere nelle donne in gravidanza in quanto necessitano di un maggiore apporto di questo minerale, per questo nel corso della gestazione è opportuno monitorare questa condizione attraverso l’esame dell’emocromo che permette di valutare i livelli di globuli rossi e la misurazione dell’emoglobina, in questo modo è possibile rilevare la manifestazione dell’anemia sideropenica e seguire un trattamento adeguato che permette la corretta integrazione dei livelli di ferro. Questa condizione si accompagna poi a delle manifestazioni di sintomi caratteristici quali: pallore, stanchezza, debolezza, sonnolenza, senso di vertigini. Per approfondimenti si rimanda all’articolo Emoglobina bassa cause: le diverse forme di anemia. Continue reading

Pubblicità
Published by: