Emoglobina » Blog Archives

Tag Archives: Emoglobina glicosilata

Emoglobina glicosilata HbA1c: le cause dell’aumento dei valori

Emoglobina glicosilata HbA1c per gestire la glicemia media

Emoglobina glicosilata HbA1c è un indicatore clinico che permette di controllare il diabete di tipo 2 per gestire la glicemia media degli ultimi 2-3 mesi, in questo modo è possibile anche valutare se i valori da un esame all’altro rientrano nel range dei valori di riferimento, avendo così la possibilità di valutare se la terapia seguita è efficace oppure no: se la misura dell’HbA1c è condizionata dalla terapia seguita, allora il  medico potrà modificare il trattamento per riportare i valori nella soglia di normalità che si attesta sui valori ≤ 7%. L’emoglobina glicosilata è un dato preventivo che permette di misurare la quantità di zucchero che si accumula nel sangue: un valore normale di HbA1c evita che si vengano a sviluppare delle condizioni favorevoli che possono causare l’insorgenza di malattie gravi connesse con il decorso della malattia diabetica, in particolare i valori troppo elevati di HbA1c possono determinare l’insorgenza di aggravamenti delle condizioni di salute delle persone affette da diabete di tipo 2 che possono manifestare la comparsa di patologie agli occhi, al cuore, ai reni, ai nervi. Maggiori informazioni si trovano su Emoglobina glicosilata valori: le nuove misurazioni di HbA1c. Continue reading

Published by:

Emoglobina glicosilata valori: le nuove misurazioni di HbA1c

Emoglobina glicosilata valori standardizzati

Nel corso del 2012, per la precisione a partire dal mese di ottobre, sono cambiati le modalità con cui vengono dell’emoglobina glicosilata i valori così sui referti degli esami di laboratorio la misurazione dell’HbA1c non viene più espressa in percentuale ma viene stimata in millimole per mole (mmol/mol). Ma si tratta semplicemente di un cambiamento che riguarda le unità di misura riportate nell’esame, mentre la procedura rimane identica così come la validità: questo test permette infatti di rilevare il livello di emoglobina glicosilata presente nel sangue di un soggetto negli ultimi 2-3 mesi. Grazie ai valori di HbA1c si può evidenziare se il soggetto presenta un tasso di emoglobina glicosilata superiore rispetto ai valori di riferimento che per i soggetti che non hanno il diabete si attestano su una soglia limite compresa tra 4%-6%, ossia in un range compreso tra i 20 mmol/mol ed i 42 mmol/mol. Per quanto riguarda invece i valori del controllo glicemico medio dei soggetti diabetici la misurazione di HbA1c non deve superare il 6.5%, ossia i valori non devono risultare superiori ai 48 mmol/mol, se un soggetto non diabetico nel corso di due esame periodici di emoglobina glicosilata  evidenzia dei valori superiori a questa soglia allora la diagnosi conferma lo sviluppo del diabete. Per approfondimenti si rimanda alla lettura dell’articolo Emoglobina glicosilata nei soggetti diabetici. Continue reading

Pubblicità
Published by:

Emoglobina glicosilata nei soggetti diabetici

Emoglobina glicosilata: test di controllo

Per monitorare il controllo glicemico il paziente diabetico periodicamente si sottopone al test di laboratorio che rileva l’emoglobina glicosilata che determina la media della quantità di glucosio presente nel sangue di un individuo negli ultimi tre mesi. Il glucosio rappresenta la forma di zucchero più importante, per quanto riguarda la sua concentrazione, presente nel sangue che viene ottenuto dalla sintesi di proteine, grassi, carboidrati. Il glucosio ha la capacità di legarsi  con una parte dell’emoglobina formando l’emoglobina glicata, il cui controllo è importante in tutte le persone soprattutto per i soggetti diabetici in quanto l’alta concentrazione di glucosio nel circolo sanguigno evidenzia un innalzamento dei valori di riferimento che misurano l’emoglobina glicata (HbA1c o A1C). Se la percentuale di emoglobina glicata si mantiene alta allora il soggetto che + affetto da diabeti ha maggiori probabilità di andare incontro a delle condizioni di salute più gravi, quindi per scongiurare i rischi di sviluppare le complicanze del diabete è importante mantenere i livelli di HbA1c entro il range dei valori normali di riferimento. Maggiori notizie su Hb emoglobina glicata: per prevedere eventuali complicanze. Continue reading

Published by: