Valori emoglobina e carenza di ferro

Valori emoglobina

Valori emoglobina: anomalie

I controlli regolari del sangue permettono di valutare i valori di emoglobina, la proteina contenuta nei globuli rossi che ha il compito di ossigenare i diversi tessuti del corpo, ma per potersi coniugare con l’ossigeno l’emoglobina ha bisogno di ferro, se si evidenzia un deficit di ferro ciò determina come conseguenza problemi nella fase di ossigenazione. La carenza di ferro causa inoltre dei valori bassi di emoglobina, si tratta di un sintomo rivelatore dell’anemia, a cui si associano altre manifestazioni sintomatologiche quali: pallore diffuso su viso, labbra e gengive; respiro affannoso; tachicardia; formicolio ai piedi ed alle mani; capogiri; spossatezza generale; irritabilità; stanchezza; problemi di concentrazione. Se si evidenziano dei valori troppo bassi di emoglobina bisogna risalire alla causa che determina questa condizione, ed in caso di diagnosi di anemia è necessario risalire alla natura specifica del problema. Per approfondimenti si rimanda alla lettura dell’articolo Emoglobina bassissima analisi e diagnosi.

Pubblicità

Classificazione delle anemie

valori emoglobina

valori emoglobina

Si distinguono diverse forme di anemie tra le quali la tipologia emolitica da ascrivere ad un’eccessiva degradazione dei globuli rossi ciò ostacola le stesse capacità del midollo di rimpiazzarli. Si parla invece di anemia da carenza di vitamine quando l’organismo presenta una carenza di acido folico e della vitamina B12; in caso di carenza di ferro il soggetto può soffrire della relativa forma di anemia. Spesso nel quadro clinico di diverse malattie croniche si evidenzia anche lo sviluppo dell’anemia, si tratta di patologie quali: epatiti, problemi a livello renale, malattie intestinali come la celiachia. I valori bassi dell’emoglobina possono essere ricondotti anche all’anemia mediterranea, che è una forma ereditaria. Si  evidenzia inoltre un processo di anomala produzione dell’emoglobina anche in caso di insorgenza di anemia aplastica, che tra le diverse forme rappresenta la tipologia più grave in quanto il midollo non riesce a produrre non solo globuli rossi, ma anche globuli bianchi e piastrine. Altre notizie si trovano su Emoglobina alta urine dovuta all’eccessiva distruzione dei globuli rossi.

Pubblicità